Fermentare le verdure La ricetta completa e i problemi che non vi dice nessuno!

La fermentazione delle verdure in salamoia è una pratica facilissima, divertente e salutare.

La primissima ricetta che ho fatto sono stati i crauti ma purtroppo han fatto la muffa! 🙁 per questo mi sono ingegnata e ho trovato un sistema di fermentazione molto più sicuro.

Ora vi spiego tutto!

Prima ricetta: Carote Fermentate con ravanelli e sedano.

Tagliamo tutto a rondelle e mettiamo dentro il nostro barottolo pressiamo bene con un mattarello.

Prepariamo la salamoia semplice acqua con il 2% di sale.

Riempiamo fino all’orlo il barattolo mettiamo il pressino salvagusto (fondamentale perchè tutto deve sempre essere sotto il livello dell’acqua) chiudiamo il barattolo con un air lock, io ho usato quello per la fermentazione della birra. Ne hanno fatti anche di specifici.

A cosa serve? semplice durante la fermentazione il barattolo si riempirà di co2 aumentando la pressione uscirà liberamente dall’air lock mentre l’ossigeno non entra! i vantaggi? bhè scordatevi la muffa! Scordatevi di dover controllare i barattoli ogni giorno. Chiudete e dimenticatevi tutto per 1 mesetto! Aprite e gustate!

RISCHIO BOTULINO

Il rischio del famigerato botulino esiste sempre e bisogna sempre tenerlo in considerazione.

Anche se in ambienti acidi non si sviluppa non possiamo effettivamente verificare se il ph del nostro preparato è sotto il 4,5, a meno che di dotarci di cartine al tornasole.

Lascio le linee guida del ministero della salute per la prevenzione di ogni problematica: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2176_allegato.pdf

Ciao e alla prossima ricetta!

https://www.amazon.it/Year-Plenty-Hydrolocks-Fermentazione-Progetti/dp/B075WX5SGZ/ref=as_li_ss_tl?s=kitchen&ie=UTF8&qid=1547914154&sr=1-18&keywords=airlock&linkCode=ll1&tag=wangado-21&linkId=9f610b9518f19217c0b9645fc788bcca&language=it_IT

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

x

Lost Password